SPEDIZIONE GRATUITA A PARTIRE DA € 150,- di valore dell'ordine in Germania
schneller Versand
sichere Zahlungssysteme
Service 07473-9533353

Condizioni generali di contratto

1. Ambito di applicazione, definizioni

(1) Per i rapporti commerciali tra il fornitore

TecBike GmbH
Krummenstrasse 6
72131 Ofterdingen
Germania

 

(di seguito denominato Offerente) e il Cliente in qualità di consumatore (di seguito denominato Cliente), valgono esclusivamente le seguenti Condizioni Generali di Contratto nella versione valida al momento dell'ordine.

(2) Il cliente è un consumatore nella misura in cui lo scopo della consegna e del servizio ordinato non può essere attribuito alla sua attività commerciale o professionale indipendente.

(3) Il cliente è un imprenditore, nella misura in cui agisce come persona fisica o giuridica o come società di persone con capacità giuridica, quando conclude il contratto nell'esercizio della sua attività commerciale o indipendente.

2. Conclusione del contratto e archiviazione del testo del contratto

(1) Il cliente può selezionare i prodotti della gamma di prodotti del fornitore e raccoglierli in un cosiddetto carrello cliccando sul pulsante "aggiungi al carrello". Il contenuto del carrello può essere determinato in qualsiasi momento cliccando sul pulsante "Carrello". Il cliente può visualizzare in qualsiasi momento i dati ivi contenuti (ad es. il numero di articoli) e, se necessario, modificarli o rimuoverli dal carrello cliccando sul pulsante "Cancella". Non esiste un ordine vincolante per questi prodotti, con un valore minimo d'ordine di 10 EUR per ordine. La continuazione del processo di ordinazione è quindi possibile solo quando è stato raggiunto il valore minimo d'ordine nel carrello.

(2) Cliccando sul pulsante "Checkout" il cliente viene portato nuovamente nella panoramica dell'ordine, dove vengono elencati nuovamente tutti i dati. Prima di inviare l'ordine, il cliente ha la possibilità di controllare nuovamente tutti i dettagli (ad es. nome, indirizzo, spedizione, modalità di pagamento e articoli ordinati) e, se necessario, di modificare o annullare l'acquisto utilizzando la funzione "indietro" del browser Internet. Solo facendo clic sul pulsante "Acquista" il cliente presenta una richiesta vincolante di acquisto della merce nel carrello. Tuttavia, la domanda può essere presentata e trasmessa solo se il cliente ha accettato le presenti condizioni contrattuali cliccando sul pulsante "Accetta le CGC" e quindi le ha incluse nella sua domanda.

(3) L'offerente invierà quindi al cliente una conferma automatica di ricezione via e-mail, nella quale l'ordine del cliente viene nuovamente elencato e che il cliente può stampare con la funzione "Stampa". La conferma automatica dei documenti di ricezione che l'ordine del cliente è stato ricevuto dall'offerente e rappresenta allo stesso tempo l'accettazione della richiesta. Il contratto è così concluso.

(4) Il testo del contratto (dati dell'ordine e condizioni generali di contratto) viene memorizzato dal venditore e può quindi essere messo a disposizione dell'acquirente su richiesta. Indipendentemente da ciò, l'acquirente riceve tutti i dati rilevanti dell'ordine via e-mail, che possono essere salvati e stampati.

3. Consegna e disponibilità della merce

(1) Il tempo di consegna è da uno a tre giorni lavorativi. Il fornitore segnala espressamente al cliente, nella rispettiva pagina del prodotto, eventuali tempi di consegna divergenti.

(2) Se dopo la conferma d'ordine il prodotto ordinato non è disponibile per colpa dell'offerente, a causa della mancanza di auto-approvvigionamento, l'offerente informerà immediatamente il cliente. In caso di un successivo ritardo di consegna superiore a sette giorni, il cliente ha il diritto di recedere dal contratto. In questo caso, l'offerente ha anche il diritto di recedere dal contratto e rimborserà immediatamente i pagamenti già effettuati dal cliente.

(3) Se il cliente è un imprenditore, valgono anche le seguenti condizioni:

L'offerente si riserva il diritto di effettuare consegne parziali. La spedizione della merce ordinata è a rischio del cliente, a meno che la consegna non venga effettuata dal fornitore stesso. Il trasferimento del rischio avviene al momento della consegna della merce allo spedizioniere incaricato della spedizione.

Il cliente deve far valere i danni di trasporto riconoscibili immediatamente dopo l'accettazione della merce, i danni di trasporto nascosti al più tardi entro quattordici giorni dalla scoperta, per iscritto alla società di spedizione che effettua la consegna.

4. Prezzi e costi di spedizione

(1) Tutti i prezzi indicati sul sito web dell'offerente sono comprensivi dell'imposta sul valore aggiunto prevista dalla legge e di altre componenti di prezzo.Ad es. in caso di acquisti intracomunitari e/o dazi (ad es. dazi doganali) che devono essere pagati dall'acquirente direttamente alle autorità doganali o fiscali competenti e non al fornitore

(2) Oltre ai prezzi indicati, per la consegna vengono addebitate le spese di spedizione. Le spese di spedizione sono chiaramente indicate al cliente separatamente sulle pagine dei prodotti, nel sistema del carrello e nella pagina d'ordine e sono a carico del cliente.

 

5. Condizioni di pagamento

(1) Il pagamento del prezzo di acquisto è dovuto immediatamente dopo la conclusione del contratto. Se la data di scadenza del pagamento è determinata dal calendario, il cliente è già in mora per mancato rispetto della scadenza. In questo caso, egli pagherà al contraente gli interessi di mora ad un tasso di 5 punti percentuali superiore al tasso di base.

(2) L'obbligo del cliente di pagare gli interessi di mora non esclude la rivendicazione di ulteriori danni causati dall'offerente.

6. Garanzia per difetti di materiale

(1) L'offerente risponde dei difetti materiali in conformità alle disposizioni di legge vigenti, in particolare ai §§ 434 e seguenti. L'acquirente ha diritto ai normali diritti di garanzia legali per le merci del fornitore.

(2) Se il cliente è un imprenditore, valgono inoltre le seguenti condizioni: Il periodo di garanzia per i nuovi beni consegnati dal fornitore è di soli dodici mesi. Per i beni usati la garanzia è del tutto esclusa. Restano impregiudicate le richieste di risarcimento danni ai sensi del § 8 delle presenti Condizioni Generali. Si applicano gli obblighi legali di controllo e di notifica dei difetti ai sensi del § 377 HGB (Codice commerciale tedesco).

7. Riserva di proprietà

(1) La merce consegnata rimane di proprietà del fornitore fino al completo pagamento.

(2) Se il cliente è un imprenditore, valgono anche le seguenti condizioni:

a) Il Cliente ha il diritto di rivendere l'oggetto dell'acquisto nel corso del normale svolgimento dell'attività commerciale; tuttavia, il Cliente cede al Fornitore tutti i crediti per l'ammontare dell'importo della fattura su cui si basa il contratto, che gli spettano da una rivendita nei confronti del suo acquirente o di terzi, indipendentemente dal fatto che l'oggetto dell'acquisto sia stato rivenduto senza o dopo l'elaborazione. Il cliente rimane autorizzato a riscuotere tale credito anche dopo la cessione. L'autorità dell'offerente di riscuotere il credito rimane invariata. L'offerente si impegna tuttavia a non riscuotere il credito finché il cliente adempie ai suoi obblighi di pagamento, non è inadempiente e, in particolare, non è stata presentata alcuna domanda di apertura di una procedura d'insolvenza o i pagamenti sono stati sospesi. In tal caso, il cliente deve informare l'offerente dei crediti ceduti, fornire tutte le informazioni necessarie per l'incasso, consegnare i relativi documenti all'offerente e informare il debitore (terzo) della cessione.

b) Una lavorazione o trasformazione dell'articolo acquistato da parte del cliente viene sempre effettuata per il fornitore. Se l'oggetto dell'acquisto viene trattato con altri oggetti non appartenenti al contraente, il contraente acquisisce la comproprietà del nuovo oggetto creato in proporzione al valore dell'oggetto dell'acquisto rispetto agli altri oggetti trattati al momento dell'elaborazione. Lo stesso vale per l'oggetto risultante dalla lavorazione come per l'oggetto di vendita consegnato con riserva.

8. Responsabilità

(1) Sono escluse le richieste di risarcimento danni del cliente. Sono escluse le richieste di risarcimento danni del cliente per danni alla vita, al corpo, alla salute o per la violazione di obblighi contrattuali essenziali (obblighi cardinali), nonché la responsabilità per altri danni, che si basano su una violazione intenzionale o gravemente negligente dei doveri dell'offerente, dei suoi rappresentanti legali o dei suoi ausiliari. Gli obblighi contrattuali rilevanti sono quelli il cui adempimento è necessario per il raggiungimento dell'obiettivo del contratto.

(2) In caso di violazione di obblighi contrattuali sostanziali, il contraente risponde dei danni prevedibili tipici del contratto solo se questi sono stati causati da semplice negligenza, a meno che le richieste di risarcimento danni del cliente non si basino su lesioni alla vita, al corpo o alla salute. La responsabilità secondo la legge sulla responsabilità del prodotto rimane invariata.

(3) Le limitazioni di cui al comma 1 e al comma 2 valgono anche a favore dei rappresentanti legali e degli ausiliari dell'offerente, qualora vengano avanzate pretese direttamente nei loro confronti.

9. Disposizioni finali

(1) Per i contratti tra l'offerente e i clienti si applica il diritto della Repubblica Federale Tedesca, ad esclusione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di vendita internazionale di merci. Nel caso dei consumatori, questa scelta di legge si applica solo nella misura in cui non viene revocata la protezione garantita dalle disposizioni imperative della legge dello Stato in cui il consumatore ha la sua residenza abituale.

(2) La lingua del contratto è il tedesco. Il foro competente è il luogo di residenza dell'acquirente. Se l'acquirente è un imprenditore, il foro competente è quello della sede del fornitore.

(3) Il contratto rimane vincolante nelle sue restanti parti anche se singoli punti sono giuridicamente inefficaci.

Stato: 22.08.2017

Visto