Kostenloser Versand ab € 150,- Bestellwert Inland
schneller Versand
sichere Zahlungssysteme
Service 07473-9533353

Telaio per motociclette - Parti di fissaggio del motociclo per telaio e telaio

Telaio per motociclette

Sicuro e veloce su strada con un telaio moto ben regolato

Oltre alle vostre capacità di guida, è il telaio a decidere la velocità di percorrenza delle curve. Nel nostro negozio online troverete molti componenti aggiuntivi per la vostra moto per ottimizzare il telaio. La selezione spazia dai dadi dell'assale, il tendicatena, il dado della testa dello sterzo, le distanze delle ruote fino al supporto del cavalletto e la piastra del cavalletto laterale.

Più sicurezza e comfort sulla moto

Le prime generazioni di motociclette adatte alla produzione in serie avevano un telaio rigido. Elementi di sospensione moderni e di alta qualità sono stati a lungo parte del telaio della moto. Offrono varie possibilità di regolazione e permettono quindi un adattamento individuale al pilota.

Ma perché il telaio dovrebbe/deve essere regolato? Questo non è necessario per le auto. Rispetto ad un'auto, la moto reagisce in modo molto più sensibile e serio ai cambiamenti del carico. Questo influenza la geometria del veicolo e il comportamento di guida. La maggior parte del peso del veicolo, del bagaglio trasportato e, naturalmente, del conducente e del passeggero è trasportata dalle strutture in filo metallico avvolte in modo molto ampio. Solo quando l'intero telaio, con tutti i suoi singoli componenti, è correttamente regolato tra loro, può sviluppare la sua piena capacità prestazionale.

Le sospensioni - l'inizio dell'ottimizzazione del telaio

Per regolare il telaio della moto, è necessario prima impostare il livello. Se si toglie il motociclo dal cavalletto, la moto si affloscia nelle molle. Lo stesso vale quando l'equipaggio prende posto e il bagaglio è carico. Le molle sono già un po' compresse da questo e dal peso della macchina. Si trova sulle molle e può livellarsi ad una certa altezza sopra il manto stradale. Il mondo anglofono si riferisce a questo come "altezza di marcia". Tradotto significa tanto quanto l'altezza della corsa.

Ciò significa che una certa quantità della corsa di sospensione totale è già esaurita. Questa "distanza" è chiamata corsa di sospensione negativa. La rimanente corsa elastica disponibile fino alla fermata è detta corsa elastica positiva. Il rapporto tra viaggi positivi e negativi dovrebbe essere di circa uno o due terzi. Ciò chiarisce: la regolazione degli elementi elastici deve essere sempre effettuata in funzione del carico. Non importa che portiate con voi un passeggero passeggero o che trasformiate la vostra bicicletta in un mulo da carico per i bagagli.

Regolazione della sospensione anteriore

La rigidità della molla della forcella e del puntone della sospensione (monoammortizzatore) deve corrispondere al peso del pilota, al suo stile di guida e all'uso previsto, ad esempio nelle corse, nel turismo o nel motocross. L'interno della forchetta è riempito di olio. È responsabile dello smorzamento e influenza anche il lavoro delle molle. Sotto il tappo superiore della forcella c'è un cuscino d'aria. Viene compressa durante la compressione e si indurisce progressivamente man mano che la forcella della moto viene sempre più immersa. Le molle troppo dure possono essere ammorbidite allargando il cuscino d'aria (drenare un po' d'olio). Tuttavia, questo non dovrebbe compensare più del 5-10% della durezza della molla. Al contrario, se la sospensione è troppo morbida, questo metodo funziona anche aumentando il volume dell'olio. Qui si deve notare che il più piccolo cuscino d'aria durante la compressione crea una sovrapressione più elevata all'interno della forcella, la forcella può perdere.

Ecco come si ottiene l'ammortizzatore della moto al trotto - regolazione del precarico

Quasi tutte le moto offrono la possibilità di regolare almeno l'ammortizzatore posteriore con un precarico molla regolabile. Questo non cambia la durezza della molla, basta adattare il precarico della molla alle proprie esigenze. La moto verrà sollevata o abbassata.

Se la vostra moto vi ricorda più una piastra vibrante che una motocicletta durante l'accelerazione, e la maneggevolezza in curva lascia molto a desiderare, questo potrebbe essere dovuto a ammortizzatori mal regolati, troppa compressione e troppo poco rimbalzo.

Gli ammortizzatori posteriori offrono un effetto di smorzamento proprio come il Monoshock davanti. Essi regolano i movimenti di estensione e compressione. Per lo più funziona idraulicamente nelle forche, cioè con olio. Se la macchina non avesse ammortizzatori, farebbe salti che farebbero diventare verde anche un canguro con invidia. Ancora una volta brevemente riassunto: Lo stadio di compressione smorza il movimento di compressione, lo stadio di estensione prende il controllo dell'estensione.

La varietà di modi per regolare il telaio

Il mercato dei puntoni a sospensione offre la scelta giusta per ogni budget ed esigenza. Nel nostro negozio troverete modelli adatti per il turismo, il motocross o le corse. Il classico ammortizzatore è molto semplice nella costruzione e non ha possibilità di regolazione per lo smorzamento. Il mercato degli accessori offre anche versioni monoshock con regolazione del rimbalzo. Nella classe superiore, le motociclette hanno di solito degli ammortizzatori con possibilità di regolazione degli stadi di compressione e di estensione.

Dal dado dell'assale alla valvola -

Accessori di alta qualità per la corsa, la messa a punto e la personalizzazione

Una volta che avrete adattato il telaio della vostra moto alle vostre esigenze, potrete dargli un aspetto personalizzato con gli accessori e gli accessori del nostro negozio. Se si vuole parcheggiare la moto su superfici più morbide, un cavalletto laterale Puk è pratico. Allarga la superficie di appoggio fino al 100%. L'adattatore per stand con e senza protezione anticaduta facilita il collegamento ad un supporto di montaggio. È possibile impostare grandi accenti con un dado colorato della testa dello sterzo. La gamma comprende anche tendicatena e tappi per valvole.

Telaio per motociclette - Parti di fissaggio del motociclo per telaio e telaio Telaio per motociclette Sicuro e veloce su strada con un telaio moto ben regolato Oltre alle vostre capacità... leggi di più »
Chiudi finestra

Telaio per motociclette - Parti di fissaggio del motociclo per telaio e telaio

Telaio per motociclette

Sicuro e veloce su strada con un telaio moto ben regolato

Oltre alle vostre capacità di guida, è il telaio a decidere la velocità di percorrenza delle curve. Nel nostro negozio online troverete molti componenti aggiuntivi per la vostra moto per ottimizzare il telaio. La selezione spazia dai dadi dell'assale, il tendicatena, il dado della testa dello sterzo, le distanze delle ruote fino al supporto del cavalletto e la piastra del cavalletto laterale.

Più sicurezza e comfort sulla moto

Le prime generazioni di motociclette adatte alla produzione in serie avevano un telaio rigido. Elementi di sospensione moderni e di alta qualità sono stati a lungo parte del telaio della moto. Offrono varie possibilità di regolazione e permettono quindi un adattamento individuale al pilota.

Ma perché il telaio dovrebbe/deve essere regolato? Questo non è necessario per le auto. Rispetto ad un'auto, la moto reagisce in modo molto più sensibile e serio ai cambiamenti del carico. Questo influenza la geometria del veicolo e il comportamento di guida. La maggior parte del peso del veicolo, del bagaglio trasportato e, naturalmente, del conducente e del passeggero è trasportata dalle strutture in filo metallico avvolte in modo molto ampio. Solo quando l'intero telaio, con tutti i suoi singoli componenti, è correttamente regolato tra loro, può sviluppare la sua piena capacità prestazionale.

Le sospensioni - l'inizio dell'ottimizzazione del telaio

Per regolare il telaio della moto, è necessario prima impostare il livello. Se si toglie il motociclo dal cavalletto, la moto si affloscia nelle molle. Lo stesso vale quando l'equipaggio prende posto e il bagaglio è carico. Le molle sono già un po' compresse da questo e dal peso della macchina. Si trova sulle molle e può livellarsi ad una certa altezza sopra il manto stradale. Il mondo anglofono si riferisce a questo come "altezza di marcia". Tradotto significa tanto quanto l'altezza della corsa.

Ciò significa che una certa quantità della corsa di sospensione totale è già esaurita. Questa "distanza" è chiamata corsa di sospensione negativa. La rimanente corsa elastica disponibile fino alla fermata è detta corsa elastica positiva. Il rapporto tra viaggi positivi e negativi dovrebbe essere di circa uno o due terzi. Ciò chiarisce: la regolazione degli elementi elastici deve essere sempre effettuata in funzione del carico. Non importa che portiate con voi un passeggero passeggero o che trasformiate la vostra bicicletta in un mulo da carico per i bagagli.

Regolazione della sospensione anteriore

La rigidità della molla della forcella e del puntone della sospensione (monoammortizzatore) deve corrispondere al peso del pilota, al suo stile di guida e all'uso previsto, ad esempio nelle corse, nel turismo o nel motocross. L'interno della forchetta è riempito di olio. È responsabile dello smorzamento e influenza anche il lavoro delle molle. Sotto il tappo superiore della forcella c'è un cuscino d'aria. Viene compressa durante la compressione e si indurisce progressivamente man mano che la forcella della moto viene sempre più immersa. Le molle troppo dure possono essere ammorbidite allargando il cuscino d'aria (drenare un po' d'olio). Tuttavia, questo non dovrebbe compensare più del 5-10% della durezza della molla. Al contrario, se la sospensione è troppo morbida, questo metodo funziona anche aumentando il volume dell'olio. Qui si deve notare che il più piccolo cuscino d'aria durante la compressione crea una sovrapressione più elevata all'interno della forcella, la forcella può perdere.

Ecco come si ottiene l'ammortizzatore della moto al trotto - regolazione del precarico

Quasi tutte le moto offrono la possibilità di regolare almeno l'ammortizzatore posteriore con un precarico molla regolabile. Questo non cambia la durezza della molla, basta adattare il precarico della molla alle proprie esigenze. La moto verrà sollevata o abbassata.

Se la vostra moto vi ricorda più una piastra vibrante che una motocicletta durante l'accelerazione, e la maneggevolezza in curva lascia molto a desiderare, questo potrebbe essere dovuto a ammortizzatori mal regolati, troppa compressione e troppo poco rimbalzo.

Gli ammortizzatori posteriori offrono un effetto di smorzamento proprio come il Monoshock davanti. Essi regolano i movimenti di estensione e compressione. Per lo più funziona idraulicamente nelle forche, cioè con olio. Se la macchina non avesse ammortizzatori, farebbe salti che farebbero diventare verde anche un canguro con invidia. Ancora una volta brevemente riassunto: Lo stadio di compressione smorza il movimento di compressione, lo stadio di estensione prende il controllo dell'estensione.

La varietà di modi per regolare il telaio

Il mercato dei puntoni a sospensione offre la scelta giusta per ogni budget ed esigenza. Nel nostro negozio troverete modelli adatti per il turismo, il motocross o le corse. Il classico ammortizzatore è molto semplice nella costruzione e non ha possibilità di regolazione per lo smorzamento. Il mercato degli accessori offre anche versioni monoshock con regolazione del rimbalzo. Nella classe superiore, le motociclette hanno di solito degli ammortizzatori con possibilità di regolazione degli stadi di compressione e di estensione.

Dal dado dell'assale alla valvola -

Accessori di alta qualità per la corsa, la messa a punto e la personalizzazione

Una volta che avrete adattato il telaio della vostra moto alle vostre esigenze, potrete dargli un aspetto personalizzato con gli accessori e gli accessori del nostro negozio. Se si vuole parcheggiare la moto su superfici più morbide, un cavalletto laterale Puk è pratico. Allarga la superficie di appoggio fino al 100%. L'adattatore per stand con e senza protezione anticaduta facilita il collegamento ad un supporto di montaggio. È possibile impostare grandi accenti con un dado colorato della testa dello sterzo. La gamma comprende anche tendicatena e tappi per valvole.

Visto